Certificazioni

L’Impresa edile Gaspari Gabriele possiede l’Attestazione SOA con qualificazione alla esecuzione di Lavori Pubblici in cinque categorie di opere generali (OG1, OG2, OG3, OG6, OG11) e tre categorie di opere specializzate (OS2-A, OS21, OS24). Per le categorie OG1: Edifici civili e industriali e OG2: Restauro e manutenzione dei beni immobili sottoposti a tutela, l’impresa è iscritta per classifica VIII (illimitata).

L’Impresa Gaspari Gabriele è in possesso della qualificazione per prestazione di progettazione e costruzione fino alla VIII classifica e ha ottenuto, inoltre, l’abilitazione N.O.S. che le consente di eseguire lavori in zone di particolare riservatezza militare.

Il sistema qualità della Gaspari Gabriele srl è certificato UNI EN ISO 9001:2015 e rispetta le normative internazionali per la qualità nella progettazione e costruzione di edifici civili, industriali e strade; nel restauro e nella manutenzione di beni immobili sottoposti a tutela.

L’impresa ritiene di perseguire i propri obiettivi di miglioramento solo attraverso la sistematica attuazione, a tutti i livelli aziendali, di un Sistema di Gestione Integrato basato sulle seguenti norme:

  • Qualità (ISO 9001)
  • Ambiente (ISO 14001)
  • Sicurezza (OHSAS 18001)
  • Responsabilità Sociale (SA 8000)

Di seguito vengono definiti i principi guida della Politica aziendale che Gaspari si è impegnata a rispettare e promuovere nella quotidianità:

  • la massima soddisfazione del cliente nel rispetto delle sue aspettative e delle sue esigenze, con una puntuale rilevazione del loro gradimento;
  • il rispetto delle prescrizioni di legge, con particolare riferimento alle disposizioni riguardanti l’ambiente, la salvaguardia della salute e della sicurezza nonché sui documenti ILO ed altre norme nazionali e internazionali riguardanti i diritti umani e del lavoro;
  • l’adozione di forme di correttezza negli approcci commerciali e tecnici con i Clienti, promuovendo la massima trasparenza nella comunicazione;
  • l’utilizzo di Fornitori di Qualità attraverso la curata selezione degli stessi ed il monitoraggio delle relative prestazioni, incoraggiandoli ad investire nell’adozione di comportamenti etici da riverberare anche ai propri subfornitori;
  • il controllo accurato di tutte le fasi di realizzazione delle opere;
  • il mantenimento dell’efficacia ed il miglioramento continuativo del proprio Sistema di Gestione Integrato;
  • l’adozione di soluzioni di maggior rispetto per l’ambiente, riducendo i consumi di energia e di risorse naturali, limitando sia le emissioni inquinanti che la produzione di rifiuti;
  • lo sviluppo di un rapporto di costruttiva collaborazione, improntato alla massima trasparenza e fiducia, sia al proprio interno, sia con la collettività esterna che con le Istituzioni nella gestione delle problematiche dell’Ambiente, della Salute e Sicurezza e della Responsabilità Sociale;
  • l’eliminazione di qualunque rischio per la salute e la sicurezza dei lavoratori attraverso l’adozione di efficaci sistemi di gestione orientati al miglioramento continuo delle prestazioni in materia di tutela della salute e sicurezza sul lavoro, allargando il proprio raggio d’azione anche verso i propri fornitori e clienti;
  • l’impiego delle proprie risorse umane in base alle loro attitudini ed abilità lavorative evitando ogni genere di discriminazione o trattamenti differenziati nei confronti di persone di diversa razza, credo politico o religioso ed orientamento sessuale;
  • lo svolgimento di un’azione costante che miri al coinvolgimento, alla motivazione, allo sviluppo e valorizzazione delle professionalità di tutto il personale dipendente per il raggiungimento degli obiettivi stabiliti, mediante interventi di formazione continua, informazione e sensibilizzazione;
  • la garanzia ai dipendenti una retribuzione ed un orario di lavoro conformi alle leggi in vigore ed ai CCNL di categoria, come pure la libertà di associazione ed espressione nell’ambito del più ampio rispetto della dignità individuale;
  • la creazione di un ambiente di lavoro che motivi e stimoli tutto il personale nello sforzo di mantenere l’obiettivo dell’azzeramento infortuni e malattie professionali;
  • l’adozione di un comportamento socialmente corretto e responsabile, con particolare riferimento alla tutela dei diritti delle fasce deboli della società e al rifiuto di qualsiasi forma di traffico umano e intermediazione illecita.

SCARICA QUI IL BILANCIO SOCIALE DEL 2016