Il restauro del Battistero di San Giovanni ad Ascoli Piceno

Ascoli Piceno - 2006

Abbiamo restaurato uno dei punti d'interesse più importanti nella città di Ascoli Piceno.

Del Battistero di San Giovanni di Ascoli Piceno, situato accanto alla Cattedrale di Sant’Emidio, si hanno tracce già dal V secolo. Il lavoro di restauro ha visto anche un’operazione di antichizzazione del travertino utilizzato.

Particolare della fonte battesimale in cui si immergevano i cristiani

Ripristino pavimentazione in travertino

L’edificio in travertino a pianta ottagonale è stato oggetto di un recente restauro, finalizzato all’aspetto conoscitivo della sua stratigrafia basamentale, tramite la creazione di due botole motorizzate contenute all’interno di telai in acciaio. Sopra, un massetto in C.A. ed ancora il pavimento, realizzato in travertino secondo il disegno originale.
(Immagine di testata: Pierluigi Giorgi photographer)

Negli itinerari alla scoperta di Ascoli Romanica il battistero è una delle tappe fondamentali

Abbiamo restaurato questa antica fonte battesimale - uno dei monumenti romanici della città di Ascoli Piceno - utilizzando particolari e innovative tecniche e tecnologie. Il nostro lavoro ha così ridonato alla città un vero scrigno di storia e cultura.

Restauri

La nostra esperienza e le nostre conoscenze al servizio della valorizzazione del passato.