Villino dei Giardini a L’Aquila: dopo il sisma gli abitanti tornano a casa, in un nuovo immobile dotato delle più moderne tecnologie antisismiche

Buone notizie dopo il tragico evento sismico che nell’aprile del 2009 ha colpito violentemente la città de L’Aquila: si è appena conclusa una parte del percorso che sta portando pian piano gli abitanti del capoluogo abruzzese verso un nuovo, più roseo, periodo di vita. Sono stati appena ultimati i lavori di ricostruzione del complesso residenziale “Villino dei Giardini”, al civico 30 di Vico delle Picenze; ora i proprietari di questo condominio potranno tornare all’interno dei luoghi in cui hanno custodito per anni ricordi ed emozioni. Luoghi completamente ricostruiti e rinnovati per garantire uno standard di qualità della vita ancor più elevato.

L’intervento di demolizione e ricostruzione svolto da noi dell’Impresa Gaspari è durato poco meno dei 730 giorni previsti e ha visto la realizzazione di un nuovo complesso edilizio, costituito da un piano interrato e cinque piani fuori terra, di cui uno mansardato. Il nuovo immobile è dotato di tutti i più moderni sistemi costruttivi, con una particolare attenzione alle tecnologie antisismiche: isolatori e smorzatori sismici (Fip Industriale); impianto di raccolta delle acque piovane; isolamento a cappotto anche su facciate, tetto e balconi; impianto di riscaldamento a pavimento; impianto solare termico per la produzione di acqua calda sanitaria; infissi a taglio termoacustico (Schuco), ascensore (Schindler); videocitofono; sistema anti-intrusione; videosorveglianza; rivestimento del basamento in travertino. Ogni unità immobiliare è stata poi accuratamente personalizzata secondo le esigenze di ogni proprietario.

ricostruzione-edilizia-antisismica-l'aquila

La peculiarità del lavoro – che dimostra la nostra expertise anche negli interventi post-sisma – sta nella realizzazione, all’interno dell’edificio, di un giunto sismico a pavimento, mediante l’inserimento di una lamiera striata, in grado di assorbire eventuali spostamenti. Il giunto sismico consente di separare la struttura, elevandola dal terreno circostante: in caso di sisma essa è quindi in grado di muoversi senza danneggiarsi (per il fenomeno del martellamento). Tutto è completato da una serie di elementi architettonici progettati per scorrere ed incastrarsi tra loro al fine di consentire alla struttura di “muoversi” senza però creare rotture (come la ringhiera esterna).

Alta qualità degli interventi, estrema attenzione ad ogni dettaglio, costante tensione verso l’innovazione e profondo know-how nell’ambito dei restauri, delle ricostruzioni e della riqualificazione urbana rendono l’Impresa Gaspari un vero punto di riferimento sul territorio. Scopri tutti i nostri servizi.